Le attività - Il Transfer Pricing

Il Transfer Pricing

La disciplina del transfer pricing concerne la definizione delle operazioni infragruppo che avvengono tra una entità domestica ed una localizzata in uno Stato estero: clausole contrattuali, fissazione dei prezzi di cessione di beni e prestazione di servizi (anche di natura finanziaria), relativa documentazione di supporto, accordi preventivi con l’amministrazione finanziaria italiana e quelle estere.

Principali attività:

  • Revisione delle politiche transfer pricing adottate
  • Definizione ed implementazione di nuove TP policies
  • Benchmarking analyses (beni, servizi, operazioni finanziarie, IP licensing) anche attraverso appositi data base
  • Predisposizione della transfer pricing documentation (Masterfile, Country File, Country by Country Reporting)
  • Redazione contrattualistica a supporto delle transazioni infragruppo
  • Negoziazione di accordi preventivi (Advance Pricing Agreements) con l’Amministrazione finanziaria italiana e con quelle estere
  • Assistenza nel corso delle verifiche fiscali, procedure deflative del contenzioso (e.g., accertamento con adesione), contenzioso tributario e ricorso innanzi alle competenti commissioni tributarie
  • Attivazione delle procedure internazionali per risolvere fenomeni di doppia tassazione (i.e., Mutual Agreement Procedures – MAPs; EU Arbitration Convention)

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.